IO L’8 TUTTO L’ANNO

IL COMMERCIO EQUO E SOLIDALE E’ DALLA PARTE DELLE DONNE: TUTTO L’ANNO, IN TUTTO IL MONDO

Nelle nostre filiere equosolidali le donne ricevono pari retribuzione e diritti, hanno la possibilità di partecipare alle decisioni nelle organizzazioni di cui fanno parte e di ottenere un ruolo riconosciuto nelle loro comunità.
Sostenendo il Commercio Equo e Solidale, sostieni tutte loro.

DIFFONDI IL MESSAGGIO INDOSSANDO LA MAGLIETTA

In bottega questa settimana vi aspettano in esclusiva le magliette in cotone biologico “IO L’8 TUTTO L’ANNO” oltre a tante idee regalo da progetti che coinvolgono e valorizzano il lavoro femminile.

SCOPRI I PROGETTI TUTTI AL FEMMINILE

CRAFT BEAUTY

E’ un progetto di commercio equo e solidale nato in Vietnam. Craft Beauty è una cooperativa formato quasi esclusivamente da donne che provengono da condizioni di estrema povertà, maltrattamenti o con disabilità. Qui imparano a creare abiti, stole e accessori con diversi materiali e tecniche guadagnando uno stipendio sufficiente ad avere una vita più che dignitosa.

Questa è la testimonianza di Dan:

Dan, oggi, è una delle migliori artigiane di Craft Beauty, è un’ottima sarta nonostante abbia disabilità sia alle gambe che alle mani. È la più grande di 5 fratelli di una famiglia molto povera. Per aiutare la famiglia ha iniziato a cercare lavoro ed è così che a 18 anni le è stato consigliato di lavorare per Craft Beauty. Da subito si è gettata nel lavoro con entusiasmo e da allora ha affinato le sue abilità lavorative e non solo. I suoi prodotti sono di così alto livello che non si direbbe che chi li ha realizzati ha una forte disabilità agli arti. In poco tempo Dan è diventata un membro importantissimo dell’azienda, grazie al suo lavoro guadagna abbastanza denaro per garantire una vita dignitosa a tutta la famiglia.

CREATIVE HANDICRAFTS

Progetto di commercio equo e solidale nato a Mombay con l’obiettivo di emancipare le donne che vivono negli slum della città, ovvero nelle baraccopoli più povere dove i loro diritti non vengono minimamente rispettati. Creative Handicraft è una cooperativa dove le donne lavorano in grande armonia e sostenendosi a vicenda, la loro missione è non lasciare nessuna indietro. Producono abiti, accessori, tessuti e bijoux in contone utilizzando tecniche di lavorazione tradizionali di alto livello.

Questa è la testimonianza di Rinku:

A Rinku, fin da piccola, hanno sempre detto che l’unico obiettivo che poteva raggiungere nella vita era sposarsi, cosa che ha fatto a 17 anni. La sua vita, purtroppo, con il matrimonio diventò un incubo. Iniziò a subire abusi fisici e psicologici continui dal marito e dai cognati. Chiese aiuto ai genitori più volte ma loro le ripetevano che doveva solo “abituarsi” alla sua nuova vita. Dopo la nascita della figlia le cose peggiorarono ulteriormente. Il marito voleva un maschio e poichè Rinku gli aveva dato “solo” una femmina per lui lei e la bambina non avevano più alcun valore e così le cacciò di casa. Non avendo altro posto dove andare, Rinku tornò dai genitori che però le dissero che non potevano mantenerle. Per sua fortuna Rinku trovò presto un lavoro nel centro di formazione di Creative Handicrafts e imparò a cucire. Ora è 3 anni che lavora nella cooperativa con molto entusiasmo. Per la prima volta nella sua vita può mantenersi economicamente e dare qualcosa anche ai genitori. Ora la sua famiglia la rispetta e sa che non accetterà più che siano gli altri a decidere del suo destino.

I WAS A SARI

Il progetto I was a Sari unisce due grandi obiettivi: l’emancipazione delle donne indiane e il riutilizzo delle risorse. Le sarte sono donne indiane provenienti da contesti difficili e di estrema povertà alle quali viene data la possibilità di imparare un mestiere solitamente riservato agli uomini e di guadagnarsi da vivere autonomamente. Creano abiti, bijoux, borse e stole utilizzando i sari tradizionali ormai in disuso che in questo modo acquistano una nuova vita evitando così di diventare un rifiuto.

PROGETTO QUID

E’ un progetto tutto italiano, nato a Verona, con l’obiettivo di ridare una speranza a donne coraggiose con un passato difficile o con forti fragilità. Producono abiti e accessori di alta qualità con le rimanenze di importanti aziende italiane del settore.

  • News

    • COVID-19: AGGIORNAMENTI SULLE NOSTRE ATTIVITA’

      Considerando il continuo evolversi della situazione sanitaria e delle disposizioni dei provvedimenti, in data 12 marzo abbiamo deciso di chiudere le nostre botteghe Altromercato di Milano, Cinisello Balsamo, Brescia e provincia. In questa situazione complicata e inedita siamo convinti che ognuno debba fare la propria parte, con responsabilità e senso civico, rispettando le indicazioni date … Continua la lettura di COVID-19: AGGIORNAMENTI SULLE NOSTRE ATTIVITA’

    • COVID-19: SOSTIENI UN PROGETTO DI RACCOLTA FONDI

      VI SUGGERIAMO ALCUNI PROGETTI CHE SI STANNO OCCUPANDO IN AMBITI DIVERSI E CON DIVERSI TARGET DELL’EMERGENZA COVID-19 Vi segnaliamo in particolare quelli gestiti da nostri partner storici importanti: LA CAMPAGNA “AIUTIAMO BRESCIA” Promossa da Fondazione Comunità Bresciana, è finalizzata a sostenere gli ospedali bresciani per l’acquisto di tutto il materiale necessario per affrontare la meglio … Continua la lettura di COVID-19: SOSTIENI UN PROGETTO DI RACCOLTA FONDI

    • Covid-19: che cosa sta succedendo nel mondo del commercio equo e solidale italiano

      Tante cooperative di commercio equo e solidale italiane hanno deciso di chiudere i propri punti vendita, per un senso di responsabilità collettiva: nonostante la maggior parte si occupi prevalentemente di vendita di beni alimentari, la tendenza più diffusa è stata quella di spostare online le proprie attività. A QUESTO LINK trovate il servizio di Altreconomia … Continua la lettura di Covid-19: che cosa sta succedendo nel mondo del commercio equo e solidale italiano