Progetto Spartacus

PROGETTO SPARTACUS UN ANNO DOPO: I TRAGUARDI RAGGIUNTI

  • Abbiamo creato un database con i dati di 150 immigrati africani che vivono nelle baraccopoli e tendopoli della Piana di Gioia Tauro;
  • Abbiamo creato un database di 100 imprese sensibili e solidali da coinvolgere nel processo di assunzione degli immigrati africani;
  • 20 ragazzi sono stati assunti regolarmente da aziende in tutta Italia e hanno trovato una casa in cui vivere serenamente;
  • A tutti i ragazzi assunti è stata fatta la dovuta formazione lavorativa;
  • Tutti i ragazzi registrati nel database sono stati aiutati negli iter amministrativi per gli aspetti migratori in particolar modo per la sanatoria in corso;
Donando il tuo 5×1000 a Progetto Spartacus ci aiuterai a raggiungere i nostri obiettivi e a liberare così gli schiavi di Rosarno.

CODICE FISCALE ASSOCIAZIONE CHICO MENDES ONLUS

11034730157

PROSSIMI OBIETTIVI

  • Inserimento lavorativo e alloggio dignitoso per tutti i 150 ragazzi registrati nel database.
  • Realizzazione di un Centro di Servizio per le imprese e gli immigrati per favorire il matching lavorativo.
  • Elaborazione di nuovi progetti per permettere la continuità del programma Spartacus ormai attivo nella piana di Gioia Tauro dal 1° Febbraio del 2019.
Tre dei ragazzi del Progetto Spartacus davanti alla loro nuova casa insieme al responsabile del progetto Gianantonio Ricci

IL CONTESTO

Durante il periodo di raccolta di arance e mandarini, da novembre ad aprile, nella piana di Gioia Tauro si riversano migliaia di braccianti stranieri disposti a lavorare per pochi euro al giorno. Visti gli scarsi guadagni sono costretti a vivere accampati in baraccopoli piantate sul fango, con teli di plastica e lamiere come unici ripari, senza servizi igienici, senza acqua corrente, senza energia elettrica, illuminati solo da candele e bombole a gas nelle fredde e piovose notti invernali.

Nel 2010 i migranti hanno organizzato diverse manifestazioni nella speranza di attirare l’attenzione dell’opinione pubblica, purtroppo la situazione è presto degenerata e si sono verificati violenti scontri tra braccianti e polizia. Per risolvere la situazione, la Prefettura è intervenuta realizzando una tendopoli che permette a 400 persone di vivere in maniera quasi civile ma sono più di un migliaio coloro che continuano a vivere in situazioni di forte degrado nei pressi della tendopoli.

Sarebbe sbagliato credere che la condizione dei migranti a Rosarno sia solo il frutto della cattiveria umana – dei caporali – o dell’inedia delle istituzioni, è anche e soprattutto il risultato di una filiera dello sfruttamento che parte dalla Grande Distribuzione Organizzata e che permette alle multinazionali di acquistare le arance a 8-10 centesimi al kg. Gli immigrati costituiscono solo l’ultimo anello di una lunga catena di sfruttamento del lavoro e di risorse naturali.

Non si può più stare a guardare, bisogna intervenire costruendo un’alternativa, un’altreconomia. E proprio per questo come Associazione Chico Mendes in partnership con l’Associazione Interculturale International House e Altreconomia abbiamo lanciato il progetto Spartacus.

IL PROGETTO

Abbiamo individuato due strategie di intervento:

  • da una parte bisogna permettere alle imprese locali che assumono regolarmente i migranti (come SOS Rosarno, la coop la Valle del Marro, Goel, ecc.) di poter vendere i propri prodotti a un prezzo equo e sostenibile,
  • dall’altra bisogna costruire una rete nazionale di imprese, eticamente orientate, che possano assumere queste persone. Un’operazione non facile ma su cui vale la pena scommettere perché rappresenta la risposta chiara e concreta alle politiche di persecuzione dei migranti, di emarginazione e criminalizzazione.

PRIMA FASE

A fine febbraio, abbiamo avviato un progetto pilota il cui obiettivo è offrire un’opportunità lavorativa dignitosa a 20 persone scelte tra i braccianti della piana di Gioia Tauro. Puntiamo a inserirle tutte entro i primi sei mesi di progetto per poi monitorare i risultati nell’arco del primo anno di attività.

Innanzitutto, i braccianti – residenti nella tendopoli di San Ferdinando o nelle baraccopoli sorte lì vicino – interessati a far parte di questo progetto sono stati intervistati per conoscere il livello scolastico raggiunto, i lavori che hanno svolto in passato, le loro attitudini e aspirazioni. Queste informazioni ci sono utili per fare un abbinamento efficace tra i singoli ragazzi e le figure professionali richieste dalle aziende.

Intanto, abbiamo cercato – e stiamo cercando – in tutto il territorio nazionale imprese disposte ad assumere uno o più migranti. Dovranno offrire loro un tirocinio di tre mesi, un alloggio e seguirli anche sul piano socio culturale per permettere una reale integrazione nella società. Durante questo periodo formativo daremo all’azienda una sorta di contributo spese pari a 500€ mensili. Se alla fine dei tre mesi sia il ragazzo che l’impresa saranno soddisfatti quest’ultima dovrà offrirgli un contratto di almeno due anni e da parte nostra riceverà un contributo pari a 3.600€.

SECONDA FASE

Dopo aver studiato i risultati e i problemi riscontrati durante il progetto pilota, sarà possibile ampliare il progetto coinvolgendo altri soggetti: migranti, imprese e finanziatori. Crediamo sia possibile inserire 200 persone con queste modalità già dal secondo – terzo anno del progetto. L’ideale sarebbe coinvolgere gli enti locali, soprattutto nei piccoli comuni di montagna e collina particolarmente soggetti allo spopolamento per ridurre lo spreco di risorse naturali e abitative.

COME DONARE

Per il momento è possibile sostenere il progetto donando il 5xmille all’Associazione Chico Mendes (codice fiscale 11034730157) oppure facendo una donazione tramite bonifico con causale “progetto Spartacus” intestato a Associazione Chico Mendes Onlus IBAN IT 56K0501801600000011167210.

I PRIMI INSERIMENTI

Khadim, Cheikh, Ousmane e Diawara al loro arrivo all’azienda agricola Iris di Cremona

Khadim, Cheikh, Ousmane e Diawara si sono conosciuti giocando a calcio a Rosarno e, grazie al progetto Spartacus, ad aprile si sono trasferiti in provincia di Cremona per iniziare un nuovo capitolo delle loro vite. Tutti e quattro vengono dal Senegal, hanno tra i 31 e i 21 anni e sono in Italia da 5 anni – tranne Khadim che è arrivato nel nostro Paese ben 13 anni fa – parlano benissimo l’italiano e sono felici di poter continuare a lavorare in agricoltura: Khadim e Ousmane faranno gli agricoltori presso l’azienda agricola Iris, Cheikh lavorerà come operaio nel pastificio della stessa azienda e Diawara come agricoltore per l’azienda agricola Il Germoglio distante solo pochi chilometri.

Finalmente potranno svolgere il lavoro che gli piace in un contesto sicuro, dove verranno rispettati e trattati in modo equo, saranno seguiti, formati e avranno una vera casa dove vivere in modo dignitoso.

A noi non resta che augurargli buona fortuna e soprattutto BUON LAVORO!

  • News

    • 15% di sconto sui sieri viso

      SIERI VISO IDRATANTI IN PROMOZIONE Dal 9 al 26 luglio 2020 15% di sconto su quattro sieri visi Natyr in tutte* le botteghe Chico Mendes Altromercato di Milano, Cinisello, Brescia e provincia Scegli il siero più adatto a te tra i sieri viso Natyr realizzati con ingredienti naturali e del commercio equo e solidale: ROSA … Continua la lettura di 15% di sconto sui sieri viso

    • modalità di partecipazione all’assemblea soci

      Cari Soci come anticipato nella comunicazione di convocazione per la prossima assemblea, per chi lo volesse sarà possibile partecipare anche in via telematica collegandosi ai seguenti link: per l’assemblea di Brescia dell’8/7/2020 h. 20.00 https://us02web.zoom.us/j/85903241995?pwd=dE5BK1Z4U3R0dFpISHk3ZE5SZ0ZrZz09(Meeting ID: 859 0324 1995 – Password: 114265) per l’assemblea di Milano dell’9/7/2020 h. 20.00  https://us02web.zoom.us/j/84861950239?pwd=R1M5U2NoWHFQTFh6bmxMcTlwcnRXUT09(Meeting ID: 848 6195 0239 – Password: 197610) Questa forma di … Continua la lettura di modalità di partecipazione all’assemblea soci

    • NUOVI ATTIVI PURI ANTIETà

      COMBATTI I SEGNI DEL TEMPO IN MODO NATURALE CON LA NUOVA LINEA ATTIVI PURI DE LA SAPONARIA COLLAGENE VEGETALE – rimpolpante e tonificanteProteina essenziale per il costante rinnovamento cellulare, dall’azione elasticizzante, nutriente, tonificante e liftante. Di facile assorbimento.Prezzo 9,90 € – clicca qui per acquistarlo FITORETINOLO – rigenerante e leviganteEstratto di origine naturale, favorisce il … Continua la lettura di NUOVI ATTIVI PURI ANTIETà